Enogastronomia, Danielle Pergament (NYT) affascinata dalle eccellenze calabresi di Palaexport - Ilmetropolitano.it

Enogastronomia, Danielle Pergament (NYT) affascinata dalle eccellenze calabresi di Palaexport

“Gli U.S.A sono molto interessati al made in Italy ed alle vostre eccellenze enogastronomiche”. Parola di Danielle Pergament, la giornalista del New York Times, autrice dell’ormai famoso articolo che ha collocato la Calabria  tra le mete imperdibili per il 2017, ospite qualche giorno fa di Confapi Calabria che l’ha premiata con il Telesio d’Argento (ideato da Sergio Mazzuca, presidente  Unionorafi Calabria). L’arrivo in Calabria per la giornalista americana è stata un’occasione anche per conoscere ed apprezzare i prodotti di eccellenza tipici della nostra terra sotto la guida del Presidente di Confapi Calabria Francesco Napoli e di Roberto Bonofiglio, amministratore delegato di Palaexport, organismo nazionale che si occupa di internazionalizzazione. Pregiati vini, deliziose conserve e poi la pasta a trama ruvida come vuole la tradizione calabrese. Prodotti delle aziende calabresi che aderiscono al circuito di Palaexport che grazie ad un percorso virtuoso di missioni all’estero e partnership internazionali si stanno affacciando con successo sui mercati esteri.  “Con Danielle Pergament, che ha  dimostrato grande curiosità verso questa terra e le sue produzioni – ha detto Roberto Bonofiglio, AD di Palaexport – abbiamo parlato a lungo delle potenzialità dei nostri prodotti, ottenendo anche un interessante feedback da una giornalista acuta e attenta alle dinamiche internazionali. Le nostre aziende sanno di poter contare su un’amica ed una estimatrice in più e siamo certi che, in qualche suo futuro articolo, si riserverà di parlare anche del Made in Calabria.” “Desideriamo infine ringraziare il sindaco di Rende, Marcello Manna – conclude Roberto Bonofiglio – per aver partecipato e risposto al nostro invito.” “Ci tenevamo particolarmente a far conoscere a Danielle Pergament anche questo lato per lei inedito della Calabria, fatto di realtà produttive in ambito enogastronomico e che rappresentano la qualità del Made in Italy” – ha concluso Francesco Napoli – per questo abbiamo coinvolto Palaexport che da tempo sostiene numerose aziende calabresi nel difficile ambito della internazionalizzazione e dell’acquisizione di nuovi mercati esteri. Una impegno che ci vede in campo in sinergia tra mondo produttivo e Università della Calabria con il rappresentante all’internalizzazione Gianpiero Barbuto”.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano