Espulso tunisino che era in contatto con l'attentatore di Berlino - Ilmetropolitano.it

Espulso tunisino che era in contatto con l’attentatore di Berlino

Catania 17:50 – Espulso un cittadino tunisino, che risultava oltretutto clandestino e che risiedeva in provincia di Catania. Come riporta una velina Ansa, la motivazione dell’espulsione del 36nne tunisino, stà nella sua pericolosità sociale.  Lo rende noto il Viminale precisando che l’uomo “è emerso all’attenzione delle indagini investigative, svolte dalle DIGOS di Roma e di Catania, per i contatti avuti in Italia con il noto attentatore di Berlino Anis Amri”. Con questa espulsione, arriviamo a quota 42 dall’inizio del 2017, facendo salire  a 174 i soggetti gravitanti in ambienti dell’estremismo religioso espulsi con accompagnamento nel paese di provenienza dal gennaio 2015 ad oggi.

[immagini di repertorio]

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi