Cyberbullismo, Bianchi: strumento per contrastare uso distorto nuove tecnologie

Roma, 17 maggio 2017. “La legge sul cyberbullismo è un ulteriore passo in avanti per la tutela dei nostri figli e per il contrasto a un uso distorto delle nuove tecnologie. Non è solo uno strumento di repressione ma anche e soprattutto di educazione e formazione dei giovani e di prevenzione”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Mibact e deputato di Alternativa Popolare. E aggiunge: “Il coinvolgimento delle scuole nella lotta al contrasto, infatti, è la strada più opportuna per la creazione di una cultura del rispetto del valore della dignità umana. Sono sicura che nelle scuole e con gli operatori verrà applicata nella maniera migliore possibile e sarà un ottimo strumento utile al contrasto di questo fenomeno sempre più dilagante”.

Recommended For You

About the Author: Pr2