G7 Taormina: alla ricerca di risultati condivisi

Sono in molti i temi che saranno trattati nella giornata di oggi al G7 di Taormina, il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, in un videomessaggio postato prima dell’inizio del summit si augura un confronto semplice tra i capi di stato dei sette paesi che interevrrano. A salutare i presidenti, ospitati nella splendida cittadina siciliana famosa in tutto il mondo si sono esibite in cielo, le Frecce Tricolori, orgoglio militare italiano. Al centro dell’agenga dei lavori del G7, c’è il problema della sicurezza e della conseguente lotta al terrorismo di matrice islamica. Un altro dei temi fondamentali delle riunioni tra i leader dei paesi è l’accordo di Parigi, sopratutto per quel che riguarda Donald Trump, è infatti  il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker a cercare di “stringere” sul Presidente USA:  “Per noi l’accordo di Parigi è da applicare interamente”.  Trump  si è dimostrato propenso a comprendere le posizioni europee tanto da cercare un dialogo aperto sull’argomento. Ma ancora tengono banco le parole utilizzate ieri a Bruxelles dal numero uno della Casa Bianca nei riguardi della Germania: “I tedeschi sono cattivi, molto cattivi”, ovviamente il riferimento era critica di carattere economico rivolto al surplus commerciale.

fmp

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano