Raggi e Grillo: basta immigrati a Roma e chiusura dei campi rom

Roma 12:20 – Il Sindaco della Capitale, Virginia Raggi ha detto, o meglio ha chiesto al Prefetto, uno stop ai nuovi arrivi nella Capitale e Beppe Grillo annuncia la chiusura dei campi rom. Come leggiamo su TgCom24, per contrastare la forte presenza migratoria e il continuo flusso di stranieri il sindaco ed il leader del M5S chiedono una “tregua”. Nella richiesta della Raggi possiamo leggere: Nella sua lettera il primo cittadino scrive: “Trovo impossibile, oltre che rischioso, ipotizzare altre strutture di accoglienza, peraltro di rilevante impatto e consistenza numerica sul territorio comunale”, sottolineando la necessità di considerare l’elevata “pressione migratoria cui è sottoposta Roma” nella decisione della dislocazione di nuove strutture di accoglienza. Sul suo blog Grillo annuncia così tutte le misure a corredo del piano migranti del sindaco: “Chiusura dei campi rom, censimento di tutte le aree abusive e le tendopoli. Chi si dichiara senza reddito e gira con auto di lusso è fuori. Chi chiede soldi in metropolitana, magari con minorenni al seguito, è fuori. In più sarà aumentata la vigilanza nelle metro contro i borseggiatori”. Di Maio lancia un’assist al Sindaco dandogli il suo appoggio ed il suo sostegno: “Sottoscrivo in pieno la lettera di Virginia Raggi al prefetto di Roma in cui chiede una moratoria sui nuovi arrivi di migranti nella Capitale. Ormai il Paese è una pentola a pressione. Non possiamo pensare di affrontare questo fenomeno nei nostri confini. O l’Europa si sveglia e comincia a redistribuire per quote in altri Paesi tutte queste persone o qui salta il coperchio”.

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi