Scoperta in provincia di Latina una discarica abusiva di rifiuti tossici - Ilmetropolitano.it

Scoperta in provincia di Latina una discarica abusiva di rifiuti tossici

Latina 08:37 – Scoperta dalla Polizia una cava dismessa in provincia di Latina trasformata in una discarica di rifiuti tossici. La scoperta ha portato all’arresto di una ventina di persone,. Come riporta TgCom24, nei pressi del sito decine di camion e macchinari utilizzati per il trasporto e l’interramento immediato delle sostanze pericolose.

Una ventina di persone arrestate, accusate a vario titolo di far parte di un’associazione dedita al traffico illecito di rifiuti pericolosi. Durante le indagini, le intercettazioni e la videosorveglianza della cava, i poliziotti hanno scoperto che a partire da marzo del 2016 l’organizzazione aveva trasformato una cava di pozzolana dismessa da anni in una enorme discarica dove far sparire le sostanze pericolose. I rifiuti arrivavano a bordo di decine di veicoli pesanti, anche di notte, e venivano immediatamente interrati con delle pale meccaniche, in modo da far sparire ogni traccia.

Al vertice dell’organizzazione, secondo la polizia, ci sarebbe un romano di 53 anni e suo figlio 22enne. Risultano indagati numerosi imprenditori di Roma e Latina operanti nel settore dei rifiuti. Effettuati sequestri di società, quote societarie, abitazioni, fabbricati industriali e terreni per diversi milioni.

[immagini di repertorio]

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi