Calabria, Bianchi in visita a Caccuri: nei borghi turismo lento, culturale ed esperenziale

Roma, 17 agosto 2017. “Caccuri è uno di quei borghi dove il tempo sembra si sia fermato ed è in grado di farci rivivere le atmosfere del medioevo con il suo meraviglioso Castello. È un esempio di turismo lento e culturale ma, sopratutto, esperienziale con la giornata medioevale che ci riporta indietro nel tempo di più di mille anni”. Così Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare, che oggi si è recata in visita a Caccuri, un borgo in provincia di Crotone. “I borghi – aggiunge – sono rappresentativi e caratteristici del nostro patrimonio storico e culturale. Ad esempio il castello di Caccuri, posto a 650 metri di altitudine, che risale al VI secolo d. C. e che col tempo ha perso la sua funzione militare per diventare residenza di famiglie prestigiose. Tutto questo racconta il nostro passato e rappresenta per il turista non solo un viaggio tra posti incantati ma, soprattutto, un viaggio nel tempo e permette di far conoscere meglio l’italianità”. E conclude: “Proprio perché i borghi sono rappresentativi del nostro territorio, il MiBACT ha dedicato il 2017 alla loro valorizzazione. È un modo per diversificare l’offerte e favorire una redistribuzione dei flussi per realizzare quel turismo sostenibile che è il nostro obiettivo strategico”.

Recommended For You

About the Author: PrM 1