Londra, 28 enne siciliano fermato da Scotland Yard come sospetto foreign fighters

Un siciliano convertito all’Islam è tra coloro che sono nella lista della Polizia britannica di Scotland Yard come spospetti foreign fighters. Il 28enne, lavorava come parcheggiatore e viveva a Londra. Nel 2013 avrebbe effettuato un viaggio in Siria, passando per la Turchia, per combattere a fianco dello Stato Islamico, abbandonando la moglie ed il figlio, e sostenere la causa della jihad.

 

FmP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano