Manifestazione del 28 Ottobre a Roma, Forza Nuova vuole uscire dall’impasse

Pare che Forza Nuova abbia rinunciato al corteo previsto per il 28 ottobre, data dell’anniversario della Marcia su Roma dei fascisti nel 1922.  Il 28 ottobre, quindi, non si terrà nessun evento.  Forza Nuova ha presentato preavviso per un’altra data, che è valutata attentamente dalla Qustura capitolina. “Non abbiamo ancora sciolto la riserva sul 28 ottobre –  Roberto Fiore – e le cose non stanno esattamente nei termini indicati dalla Questura. Stiamo cercando un modo per risolvere l’impasse”, questa la dichiarazione riportata sul sito dell’Ansa da parte del leader del partito di estrema destra. La dichiarazione dell’ultima ora tratte dalla pagina ufficiale di Facebook di Forza Nuova non danno certezze riguardo l’evento in programma: Non è stata assolutamente ritirata la richiesta di manifestare il 28/10 a Roma. Da persone responsabili abbiamo da giorni in corso una trattativa con la Questura per evitare che quella giornata sia segnata da violenze e disordini. La notizia del giorno è quella dell’appello a Minniti perché revochi il diniego per la manifestazione del 28, appello che in questo momento è stato firmato da decine di personalità importanti fra i quali l’onorevole La Russa e il Generale Bertolini ed è stato condiviso anche da direttori di quotidiani storicamente avversi come il Resto del Carlino. (Roberto Fiore)

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano