Reggio Calabria: DIA confisca beni per 5,5 mln di € a imprenditore legato alla locale

Il Tribunale di Reggio Calabria  ha disposto la confisca di beni riguardanti il patrimonio aziendale e quello personale di un imprenditore 66enne, ritenuto di riferimento per le famiglie Buda-Imerti, cosca egemone nel territorio della provincia reggina esattamente, nei comuni di Villa San Giovanni, Fiumara di Muro e territori vicini. La confisca è stata effettuata dalla Direzione investigativa antimafia di Reggio Calabria, dietro il coordinamento della Procura della Repubblica. (fonte – Ansa.it)

 

 

 

FmP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano