Il 3 dicembre #domenicalmuseo con l'ingresso gratuito alle collezioni permanenti del MArRC - Ilmetropolitano.it

Il 3 dicembre #domenicalmuseo con l’ingresso gratuito alle collezioni permanenti del MArRC

La rassegna “Arte e scienza” per il secondo anno sarà ospitata al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. Domani, infatti, sabato 2 dicembre, dalle ore 10.00 avranno inizio i lavori del convegno “Antichi oggetti e moderne tecnologie. Quando la fisica e la chimica incontrano l’archeologia”, a cura dell’Associazione Italiana Archeometria. «Avremo la possibilità di far conoscere le applicazioni e la metodologia della ricerca scientifica sui beni culturali – spiega Rosa Ponterio del Consiglio Nazionale delle Ricerche e dell’Istituto per i processi chimico – fisici di Messina. Il nostro è un evento nazionale che si svolge non solo a Reggio Calabria, ma in contemporanea anche in altre città italiane. Una manifestazione – continua – che è nata nel 2014 e che continua ancora oggi a promuovere la ricerca nel campo artistico con la collaborazione non solo del CNR, ma anche delle università italiane». Nel corso del convegno di domani interverranno Carmine Lubritto, Presidente Nazionale AIAr, Carmelo Malacrino, direttore del MArRC, Daniele Castrizio, del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina, Giuseppe Festa, del Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche “Fermi” di Roma, Giuseppe Sabatino, del Centro di Eccellenza in Ricerca e Innovazione per Strutture ed Infrastrutture di Messina, Alessio Tostano Raffa dell’IBAM di Catania, Viviana Mollica Nardo e la già citata Ponterio per l’ICPF di Messina. «Siamo lieti di ospitare questa iniziativa ancora una volta – commenta il Direttore Malacrino – perché è segno di un museo che vuole produrre cultura e si predispone alla sua divulgazione sul territorio». Il 3 dicembre, invece, torna l’iniziativa MiBact #domenicalmuseo, con l’ingresso gratuito in tutti i musei ed aree archeologiche italiane. Sarà possibile visitare i quattro livelli delle collezioni permanenti del Museo liberamente, mentre per le due mostre al livello E “Zankle e Rhegion. Due città a controllo dello Stretto” e “Dioniso. L’ebbrezza di essere un Dio”, previsto un biglietto dal costo di 3 euro. In Piazza Orsi, atrio del MArRC, la mostra “A nuova vita. Restauri al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria”, il cantiere di restauro aperto al pubblico, della cosiddetta Testa di Basilea a cura di Giuseppe Mantella.

Recommended For You

About the Author: PrM 1