Il governo di Madrid ritira il mandato di cattura europeo per Puigdemont

Madrid 19:30 – Parziale retromarcia del governo centrale di Madrid in merito alle accuse ed ai mandati di cattura a carico dell’ormai ex presidente della Catalogna Puigdemont. Il giudice Pablo Llarena del Tribunale Supremo spagnolo ha ritirato l’ordine europeo di detenzione emesso nei confronti dell’ex presidente catalano, Carles Puigdemont e degli ex consiglieri catalani Antonio Comin, Lluis Puig, Meritxell Serret e Clara Ponsati’. Il magistrato ha chiesto che la decisione sia comunicata alle autorita’ del Belgio. Viene fatto notare che il mandato di cattura spagnolo continuerà a persistere e nel momento in cui l’ex Presidente della Generalitad catalana metterà piede in territorio iberico verrà arrestato e condotto in carcere. In un comunicato diffuso dal Tribunale Supremo, Llarena spiega che la richiesta di ritirare i mandati di arresto emessi a novembre dal giudice dell’Audiencia Nacional, Carme Lamela, si giustifica con il fatto che si sta investigando un reato “di natura plurisoggettiva, dotato di unita’ giuridica inseparabile, il che richiede un’unica contestazione per evitare risposte contraddittorie”. In pratica, il magistrato vuole evitare che la giustizia belga decida i capi di imputazione per i quali Puigdemont e gli altri ex consiglieri devono essere indagati.(RaiNews)

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi