Grazie a informazioni della CIA sventato attentato a San Pietroburgo.Putin ringrazia Trump

Vladimir Putin ha ringraziato Donald Trump per l’aiuto che intelligence americana ha fornito ai Servizi Segreti russi (FSB) con i quali è stato possibile sventare un attentato che l’Isis programmava a San Pietroburgo. Le dichiarazioni sono di oggi ma l’attentato suicida sarebbe dovuto essere il 16 dicembre contro la cattedrale di Kazan. Grazie al dialogo tra la CIA e gli uomini di Mosca il gruppo terroristico non è riuscito nel suo intento terroristico ed i suoi 7 componenti sono adesso in mano delle autorità del Cremlino. L’FSB, ha anche sequestrato un gran numero di esplosivi usati per fabbricare bombe domestiche, fucili automatici, munizioni e letteratura estremista. La collaborazione  delle intelligence, nel caso di San Pietroburgo, è l’ennesima prova che Washington e Mosca si scambiano le informazioni per fronteggiare la minaccia del terrorismo.

 

HTTH

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano