Turchia: 70 militari arrestati sospettati di far parte della rete golpista

Sono già 48.305 le persone in carcere in Turchia, sospettate di far parte della rete dell’imam e finanziere residente negli Usa, considerato la mente del golpe. E a queste se ne sono aggiunte attualmente altre 70, sospettate di far parte dell’organizzazione sovversiva. La procura della città di Konya, nel centro dell’Anatolia, ha infatti emesso un mandato d’arresto nei confronti di 70 militari in servizio in 27 diverse province del Paese, a seguito della prosecuzione delle indagini sul golpe fallito del 15 Luglio 2016.

Recommended For You

About the Author: Sonia Polimeni