Premio Nazionale Itinerante Ad Honorem “Smitizzare in Allegria, Non solo Artisti in Serata d’Onore”: i premiati - Ilmetropolitano.it

Premio Nazionale Itinerante Ad Honorem “Smitizzare in Allegria, Non solo Artisti in Serata d’Onore”: i premiati

Fiumefreddo di Sicilia (CT) – Sabato 14 aprile 2018 alle ore 17,30, grazie al Patrocinio del Comune di Fiumefreddo di Sicilia (CT), dell’Assessorato alle Attività e Eventi Culturali del Comune di Fiumefreddo di Sicilia (CT), del patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell’Assessorato al Turismo, Beni Culturali, Ambientali e Pubblica Istruzione della Regione Siciliana, della Provincia Regionale di Catania e del Comune di Catania, al Centro Culturale Casale Papandrea di Fiumefreddo di Sicilia si svolgerà l’importante evento della XXX edizione del prestigioso Premio Nazionale Itinerante Ad Honorem “Smitizzare in Allegria, non solo Artisti in Serata d’Onore” 2018. La giuria presieduta dal presidente internazionale Birgit Preisinger Mensah, nota coreografa-ballerina di Monaco di Baviera – Germania madrina dell’evento, ha reso noto i primi nomi a cui è stato assegnato l’ambito premio per l’edizione 2017. Nel corso dei suoi trenta anni di vita, il premio, anche grazie alle prestigiose proclamazioni degli importanti personaggi degli anni precedenti, si è fatto autorevolmente spazio nel panorama nazionale ed internazionale affermandosi per la sua spiccata personalità al servizio della promozione dei premiati che hanno contribuito e si sono distinti per dare voce allo sviluppo nazionale del territorio, del turismo, della cultura, del sociale, dell’arte, delle professioni etc. L’evento fortemente voluto dal sindaco del Comune di Fiumefreddo SEBASTIANO NUCIFORA ed in particolar modo dall’assessore MARIA AZZIA, sarà condotto dall’attore-regista Francesco Mazzullo. Ecco i primi nominativi della XXX edizione del Premio: nella sezione delle libere professioni nel campo del diritto, il Premio è stato assegnato quale Miglior Avvocato dell’anno 2017 all’Avv. SANTINA CLAUDIA BARCELLONA, donna di grande spessore professionale che si spende molto nell’ambito del diritto delle arti, spettacolo, del sociale e culturale. Nel campo dell’arte, il Premio quale Miglior artista poliedrico nel campo della pittura, della musica e soprattutto per aver importato da trent’anni la lavorazione del papiro a Fiumefreddo di Sicilia è stato assegnato all’Artista MICHELE PATANE’. Il Premio quale Migliore disciplina sportiva e di carattere culturale-filosofica è stata assegnata all’affermata Scuola di Bastone Siciliano Ruotata alla ASDC ENTELLO al presidente pro-tempore BRUNO SCUDERI. Per le libere professioni, per la Sezione Urbanistica il Premio è stato assegnato all’Ing. SONIA GRASSO per la trasversalità dell’impegno professionale di ricerca e amministrativo con particolare attenzione alla valorizzazione dei beni culturali nei processi di pianificazione del territorio. Per la sezione Giornalisti pubblicisti radio-Tv il Premio è stato assegnato al conduttore di Radio Etna Espresso e Etna Espresso Channel SALVATORE FICHERA. Per la promozione a livello internazionale del territorio siciliano nel mondo, per la Sezione Cinematografia è stato assegnato il Premio al presidente del Kalat Nissa Film Festival FERNANDO ANTONIO BARBIERI. Il Premio Rivelazione Miglior Attrice è stato assegnato a CONCETTA CRUPI, per aver dimostrato nei ruoli a lei assegnati una notevole capacità interpretativa, naturalezza e uso del vernacolo che danno lustro alla Regione Calabria. Per la sezione danza Breaking, per le sue capacità tecniche-espressive-acrobatiche, il Premio Miglior Ballerina di Breaking è stato assegnato a VALENTINA GAJA VALENTI. Il Premio Miglior Istruttore d’Arme è stato assegnato a GIOVANNI LUCA CALIO’ fondatore di “Milites Trinacria” l’associazione che ha lo scopo di occuparsi della rievocazione storica e della pratica della scherma medievale. Per l’amore per la natura ed in particolare per il cavallo e l’equitazione ed i suoi benefici, il Premio Miglior Istruttore dì Equitazione è stato assegnato a ANTONINO ZUCCARELLO. Per la sua incantevole voce che lo porta ad essere anche nominato nel 2008 “Tenore ufficiale della Polizia di Stato”, viene premiato Miglior Tenore dell’Anno ANTONIO COSTA. Per la sezione Musicoterapia ed i suoi effetti benefici, grazie al “Drum Circle”: la condivisione del ritmo, l’essere in armonia con se stessi e con gli altri, atto a formare una coscienza di un gruppo e divertire, il Premio Miglior Musicoterapeuta dell’anno 2017 è stato assegnato alla Dott.ssa ROMINA ADORNO. Per la sezione Medicina, grazie alla competenza e gli ottimi risultati ottenuti nel campo dell’assistenza e della riabilitazione dei pazienti psichiatrici, il Premio Miglior Psichiatra dell’anno è stato assegnato alla Dott.ssa MARIA GRAZIA SOTERA del Dipartimento di Salute Mentale di Caltagirone ASP 3 (CT). Per la grande esperienza e capacità per allenare il corpo a diventare forte e flessibile, la mente a rilasciare lo stress e lo spirito per creare la pace interiore, il Premio Miglior Istruttore di Yoga Brasiliano di Rio de Janeiro è stato assegnato al M° BHAKTANANDA. Per l’amore per la natura ed in particolare per il cavallo e l’equitazione ed i suoi benefici, il Premio Miglior Istruttore di Equitazione è stato assegnato a IVAN TASSONE. Per l’intensa passione per il teatro, per lo studio attento della lingua siciliana ricca di sfumature e colori, il premio Miglior Attore Protagonista è stato assegnato all’autore-attore-regista DAVIDE ALFIO SALVATORE GULLOTTA. Per la sensibilità e l’impegno in progetti per fare musica che si allontani da canoni e strutture convenzionali, proponendo una musica viva dove la composizione e l’improvvisazione hanno una reale dimensione comunicativa, il Premio Miglior Componser/Sound Designer viene assegnato al pianista-arrangiatore GIOVANNI PULIAFITO. La giuria è ancora in corso d’opera nella valutazione delle altre candidature che al più presto saranno rese note alla stampa. I premiati potranno utilizzare la spendibilità del Premio esclusivamente solo dopo aver ritirato il Premio. La serata di premiazione si avvarrà di ospiti d’eccezione. il Premio Miglior Cardiologo dell’anno è stato assegnato al Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Cardiologia dell’Azienda Ospedaliera Garibaldi di Catania Dott. SALVATORE FELIS. Per gli ideali di giustizia e verità ispirati ai principi dei magistrati Rocco Chinnici, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, per la sua sicilianità, per la sua spiritualità, fede e devozione nei confronti della Patrona di Catania, per la sezione editoria il Premio Miglior Scrittrice è stato assegnato a CARMEN PRIVITERA per aver pubblicato e distribuito cinquantamila copie gratuite: Trilogia di Sant’Agata tre volumi di preghiere dedicate alla Santuzza. Per la sezione Comunicazione Nazionale: per le potenzialità creative, la sperimentazione e lo sviluppo dei linguaggi di comunicazione diversi, versatili ed efficaci, il Premio Miglior Graphic Design è stato assegnato al talento e all’esperienza di Pam Studio Pro – Punto d’Azione Multimediale diretto da PAMELA PRESTI. Quest’anno, per la sezione Premio Speciale al Merito, il riconoscimento è stato assegnato all’Ispettore LUIGI LICARI appartenente al Corpo della Polizia Municipale di Catania, che il 2 settembre dello scorso anno senza reagire è stato brutalmente aggredito e ridotto quasi in fin di vita da un giovane 22enne assieme ad un branco di amici che lo hanno colpito ripetutamente, perché l’Ispettore gli aveva impedito l’accesso col suo scooter in una strada chiusa al traffico. Il merito, in particolare viene conferito all’Ispettore Luigi Licari, per essersi sempre contraddistinto per la sua professionalità e correttezza nell’attività svolta in giudiziaria, in sicurezza urbana e stradale. Per la sezione Musica Emergente, la giuria ha voluto premiare lo studio e la ricerca del blues degli “Hot Shanks Blues Band” composta da Alessandro Rossini voce, armonica e tastiere, Salvo Mercurio chitarre, e voce, Marco Cannata basso, Alessio Cannata batteria. Pertanto, il Premio Miglior Band Emergente quest’anno è stato assegnato agli “HOT SHANKS BLUES BAND” che da diversi anni in tour, hanno già realizzato il loro primo lavoro discografico “Live In Studio” che raccoglie sempre più consensi in giro per l’Italia e l’Europa, portando all’attenzione del pubblico con il loro “fare musica”, il loro modo di vivere il Blues. Per il suo impegno difficile, ricco di incognite ma anche di umana comprensione, stiamo parlando del carcere: il luogo senza tempo, dove tutto si ferma nell’oblio, nel vuoto e negli abissi della umana insicurezza. Insomma, la città dolente dove il castigo è certamente dissuasivo ma poco efficace alle finalità del reinserimento sociale, il personaggio premiato, applicando la legge per tutti nello stesso modo, grazie all’arte di cui è un esperto di teatro e cinematografia, è capace di rieducare e prospettare un futuro ai giovani detenuti del Carcere di Roma Rebibbia, per cui, il Premio Miglior Regista è stato assegnato al S. Commissario Coordinatore di Polizia Penitenziaria LUIGI GIANNELLI. Dopo le numerose partecipazioni Rai 1 e Rai 2, a Dopo Fiction su rai 1 con Frassica e Flavio Insinna e di Don Matteo 11, nelle parte del Colonnello Jannelli, per essersi distinto quale attore professionista di grandi doti interpretative e naturali, per la sezione Attori Professionisti il Premio Miglior Attore è stato assegnato a WALTER MELCHIONDA. La macchina organizzativa è ancora in moto per fornire al più presto gli altri nominativi dei premiati.

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1