Posta video mentre fa per mordere capretto vivo, denunciato 38enne di Anoia - Ilmetropolitano.it

Posta video mentre fa per mordere capretto vivo, denunciato 38enne di Anoia

Dovrà rispondere del reato di maltrattamento di animali, che prevede una pena dai 3 ai 18 mesi di reclusione e una multa dai 5.000 ai 30.000 euro, un 38enne di Anoia, in provincia di Reggio Calabria, reo di aver postato su Facebook un video mentre era nell’atto di mordere la testa di capretto. L’animale appariva, nello stesso filmato, evidentemente terrorizzato come si riusciva a capire dai belati. I Carabinieri della stazione di Cinquefrondi (RC),  hanno identificato il soggetto in questione peraltro già noto alle forze dell’ordine per avere precedenti per minacce e violenza a pubblico ufficiale. All”uomo sono stati anche sequestrati altri animali in quanto privi dei dispositivi di tracciabilità necessari e previsti per  per garantire un costante controllo sanitario, come riporta La Stampa.it. Le bestiole sono state sottoposti a sequestro sanitario preventivo, in attesa dei successivi provvedimenti dell’A.S.P. di Reggio Calabria.

FMP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano