USA: ergastolo al trafficante che chiuse nel camion migranti poi morti

Il 61enne americano J.B. è stato condannato all’ergastolo per la morte di 10 immigrati , che l’uomo trasportava chiusi nel cassone del suo camion. Il fatto è accaduto in Texas, uno degli stati dell”USA dove ancora vige la pena di morte che è stata evitata solo per il patteggiamento della pena da parte dell’inquisito. Le vittime provenivano dal Messico e dal Guatemala erano stivate insieme ad altri 29 clandestini all’interno del mezzo senza aria condizionata, con il camion parcheggiato,  per lungo tempo davanti ad un supermercato quando la temperatura fuori era di 38 gradi. Una condanna esemplare pertentare di porre un freno ai trafficanti di esseri umani che nonostante l’inasprimento delle misure continuano a fare affari d’oro sulla pelle dei disperati nelle zone di frontiera.

HTTH

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano