Reggio Calabria: la Sovrintendenza decide di reinterrare i reperti di Piazza Garibaldi - Ilmetropolitano.it

Reggio Calabria: la Sovrintendenza decide di reinterrare i reperti di Piazza Garibaldi

Quelli in foto sono i reperto ritrovati poco tempo fa a Piazza Garibaldi di Reggio Calabria, come si può bene vedere le “pietre” sono ricoperte da ghiaia. Pare sia l’ultima decisione presa dalla Sovrintendenza in quanto sembra che non essendoci i fondi per sistemare la zona, su cui ricordiamo era previsto un ampio parcheggio, ha stabilito che è meglio risotterrare tutto per conservare meglio i reperti, e dissotterrarli quando ci saranno i fondi per sistemare come si dovrebbe l’area. Senza entrare in merito alle decisioni tecniche che riguardano la salvaguardia delle mura ritrovate sotto Piazza Garibaldi, un forte senso di tristezza non può non attraversare il cuore di chi vi aveva intravisto un altro sito di grande interesse che poteva attrarre ancora turisti in città. Si discute sul turismo, il “petrolio” italiano e poi quando si trovano reperti di una certa rilevanza non si hanno i fondi per sistemarli?! Ciò accade in una delle più disastrate, economicamente parlando, regioni del Meridione. E’ vergognoso che non ci siano stanziamenti destinati alla vicenda o che si debba aspettare più di quanto non lo si è già fatto,  “strano” pure è il silenzio delle istituzioni cittadine che seppure non direttamente responsabili sulla vicenda potrebbero quanto meno alzare la voce o chiedere i tempi della messa in atto alla  Sovrintendenza.

 

FMP

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano