Mobilità in Germania: ultimo incontro Erasmus + “Solution from dropout to excellence”

Dal 16 al 20 aprile di quest’anno si è svolto l’ultimo incontro del progetto Erasmus +  “Solution from dropout to excellence” che ha coinvolto gli alunni Minniti Martina, Longo Silvia, Rosace Melissa, Zanno Chiara e Arena Gabriele, guidati dalle professoresse Báez Clara Elizabeth e Vollaro Marina, dell’Istituto Tecnico Economico “Raffaele Piria” di Reggio Calabria.  Il progetto ha impegnato l’istituzione per due anni scolastici durante i quali sono stati creati video e presentazioni delle diverse attività di ricerca e confronto realizzate. Lo scopo del progetto consisteva nel trovare soluzioni alla dispersione scolastica e approfondire la situazione economica nei diversi paesi al fine di preparare i giovani cittadini europei ad affrontare future opportunità lavorative. Il prodotto finale collaborativo sarà una guida da condividere con le altre istituzioni. La piattaforma europea dei gemellaggi elettronici eTwinning, la pagina Facebook del progetto, la stampa e il sito istituzionale hanno aiutato alla diffusione di ciò che è stato realizzato.  L’incontro è avvenuto in Germania nel comune di Großkrotzenburg, presso la scuola “Franziskaner Gymnasium Kreuzburg”. Qui alunni e docenti del paese ospitante, la Germania, e paesi partners ospitati , precisamente di Spagna, Portogallo, Repubblica Ceca e Italia , hanno avuto modo di confrontarsi sulle varie realtà scolastiche, i documenti europei creati e le interviste realizzate nelle diverse imprese locali. Gli alunni sono stati per quattro giorni a contatto con la realtà di un altro paese, ospitati dalle famiglie tedesche e comunicato in lingua straniera.  L’intera scolaresca stata coinvolta in molte attività presso l’istituto ospitante: quali Business Training, dove un esperto ha approfondito e  simulato, interagendo con i ragazzi del gruppo, un colloquio di lavoro e un laboratorio di Design Project, inoltre è stato organizzato un Rallye, per conoscere il centro storico di Francoforte,una visita guidata all’interno della Banca Centrale Europea, dove sono state illustrate le funzioni e la storia di questa importantissima istituzione e un visit tour all’interno della città di Hanau. Un’altra importante esperienza è stata quella al Dialog Museum, un museo dove alunni e ragazzi sono entrati in contatto con la vita delle persone cieche attraverso un percorso al buio, un’esperienza toccante e formativa. Questo progetto , meravigliosa esperienza formativa e didattica a livello europeo è ormai conclusa, ha dato ai ragazzi non solo la possibilità di conoscere nuove culture,  nuovi modi di vivere, nuove persone ma di far nascere nuove amicizie, collaborando insieme per un futuro comune migliore.

Silvia Longo

Martina Minniti

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano