Pubblica Amministrazione: nasce IO, l’ app rivoluzionaria

La strada tracciata in questi ultimi anni dal legislatore rivede totalmente il rapporto intercorrente  tra  cittadino e pubblica amministrazione; in questa “rivoluzione” il cittadino diventa sempre più attore centrale nel rapporto con le Pa. Un processo di cambiamento in cui un ruolo determinante è ricoperto dall’innovazione tecnologica che è alla base del processo di digitalizzazione finalizzato a fornire servizi più semplici ed efficaci per  tutti gli utenti. Il Team per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio, in collaborazione con AgID (Agenzia per l’Italia Digitale), annuncia la nascita di IO, il progetto per lo sviluppo di un’applicazione sperimentale che permetterà ai cittadini di gestire direttamente dal proprio smartphone i rapporti con la Pubblica Amministrazione e l’accesso a servizi pubblici. L’anteprima del prototipo e i dettagli del progetto sono disponibili su io.italia.it. Grazie alla nuova app, l’ interessato potrà chiedere e conservare documenti e certificati, accettare ed effettuare pagamenti, ricevere comunicazioni, messaggi e promemoria. “L’app permetterà di ridurre drasticamente i tempi degli adempimenti”, dice il commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, Diego Piacentini. “Con un sistema di notifiche, pagamenti e scadenze, in pochi minuti si potranno svolgere operazioni che prima richiedevano molto più tempo”.

MS

Recommended For You

About the Author: Pr2