Extracomunitario ucciso da un cecchino nella notte a San Calogero (VV)

11.00 – Un maliano di 29 anni è stato ucciso ieri notte da un cecchino ancora in via di identificazione colpito alla testa da un proiettile, mentre insieme ad altri 2 extracomunitari, tutti risiedenti nella tendopoli di San Ferdinando, stavano rovistando tra le lamiere nella zona di San Calogero, in località Ex Fornace. Ferito alla gamba uno degli altri due, pare che l’omicida abbia sparato con un fucile contro il trio di africani da una ragguardevole distanza, circa 150 metri, mentre il terzo il più giovane si sarebbe messo in salvo ed è fortunatamente illeso.  L’omicidio, in base alle prime indiscrezioni ed indagini della Procura di Vibo Valentia, potrebbe essere legato ad una vedetta per un furto di alluminio, in base a quato riporta anche l’Ansa.it. La situazione nella zona è al limite della sopportazione sia per i locali che per gli “ospiti” di una struttura che doveva solo essere provvisoria, l’omicidio della scorsa notte aumenterà ancora la tensione sociale. (immagini di repertorio)

 

 

FMP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano