Cosenza: 14 fermi per usura. “Colpivano” gioiellieri in difficoltà

I Carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza con l’aiuto del nucleo cinofili ed elicotteri di Vibo Valentia, ha scovato e sgominato a Cosenza una gang di usurai che agiva sul mercato dei gioiellieri in difficoltà. Quattordici le misure cautelari scaturite dopo le indagini cominciate grazie alla denuncia di alcuni titolari di una nota gioielleria di Cosenza, come riporta Rainews. La banda che operava nei centri di: Cosenza, Trenta, Rovito, Mendicino, Rende, Rose, Luzzi e Massafra, forinva prestiti a tassi d’usura e nel caso in cui non aveva i pagamenti pattuiti ricorreva a violenze.

FMP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano