Mondiali 2018: incredibile Belgio! Col Giappone da 0-2 a 3-2, decide Chadli al 94′!

Il Belgio avanti con il cuore e con il gol di Chadli al 94′ minuto. Alla Rostov Arena epocale rimonta da 0-2 a 3-2 contro un sorprendente Giappone. Succede tutto nella ripresa con gli ipponici avanti al 47′ grazie al gol di Haraguchi. Il vantaggio del Giappone sorprende i belgi che sprofondando quattro minuti più tardi. È la perla di Takashi a scrivere il parziale sullo 0-2. Per il Belgio è crisi netta. A questo punto all’undici di Martinez non resta che reagire. Per farlo il ct belga decide di operare due cambi. Dentro Fellaini e Chadli, fuori Mertens e Carrasco. Entrambe le sostituzioni si riveleranno decisive. L’ 1-2 del Belgio si sviluppa da un’azione di calcio d’angolo. Vertongen colpisce di testa da distanza non certo. Kawashima è sorpreso, partita riaperta. Da qui inizia l’assedio belga. Cinque giri di lancette più tardi, al 74′, è ancora festa in casa Belgio con Fellaini che svetta più in alto di tutti e insacca per il 2-2. Con poco meno di venti minuti da giocare e con l’ago della bilancia ancora in equilibrio, il futuro del match è incerto. Al 92′ punizione dai 35 metri per Honda. Palla insidiosa e angolo per gli ipponici. Nessun pericolo e ripartenza micidiale per Hazard e compagni. Courtois accelera il contropiede con una veloce rimessa con i guanti. La palla viaggia e in solo 9 secondi cambia tutto. Sponda di Lukaku e conclusione vincente di Chadli. Rimonta completata. 3-2 per il Belgio. Giappone annicchilito, sorpreso ed eliminato. Per i belgi, ai quarti di finale, sarà sfida al Brasile di Neymar. Belgio-Giappone 3-2 (47′ Haraguchi, 51′ Takashi, 69′ Vertongen, 74′ Fellaini, 94′ Chadli)

A. P.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano