Reggio Calabria, Pizzimenti (FI): rischio sicurezza, scarsa illuminazione pubblica e lampioni inefficienti, nella via marina bassa della città

Reggio Calabria, 08 luglio 2018 – “Su istanza di numerosi cittadini e dei gestori dei lidi, come da rilievo fotografico allegato, si chiede al Sindaco Falcomatà un urgente intervento risolutivo per garantire sicurezza alla popolazione, in quanto nella via Marina bassa di Reggio Calabria, da molti mesi purtroppo, vi è  una scarsa illuminazione pubblica, ed alcune vaste aree si trovano completamente al buio, con gli impianti completamente distrutti, in particolare nelle seguenti zone: Via Cala dei Giunchi, il grande parcheggio del lido comunale, la via d’accesso pedonale della via Marina bassa, oltre a molti tratti con poca luce come l’Arena Ciccio Franco ed il tratto per arrivare al Tempietto a mare”. Ad affermarlo, è Nuccio Pizzimenti, dirigente del Coordinamento Provinciale Enti – Locali di Forza Italia, Città Metropolitana di Reggio Calabria. Incalza il forzista: “È allucinante, incomprensibile  che in questa zona ad alta attrazione turistica, con la presenza dei noti lidi e la movida notturna, non ci sia una adeguata illuminazione pubblica, generando un’atmosfera lugubre da coprifuoco, dando una percezione di insicurezza individuale e collettiva, i cittadini, i turisti passeggiano facendosi strada con la luce dei telefonini – Pizzimenti prosegue una politica costruttiva per i cittadini e gli imprenditori della Città: “Non abbiamo mai visto la Città di Reggio Calabria ed in particolare il “Centro Storico”, nell’attuale soffocante decadimento, siamo molti dispiaciuti della situazione in essere, specie per il decoro estetico ambientale ed arredo urbano, che  determinano il comportamento sociale, e la percezione della sicurezza, abbiamo lasciato lavorare in silenzio per anni il Sindaco concedendo il giusto tempo di adattamento, ma non possiamo più rimanere in silenzio nell’interesse della Città, visto anche le continue lamentele dei Cittadini, non possiamo giustificare più l’incapacità politica in atto, che sta degenerando giorno dopo giorno, attendiamo risposte che tardano ad arrivare, abbiamo dovuto disturbare sua Eccellenza il Prefetto, per i silenzi del Sindaco”. L’esponente di Forza Italia sostiene con determinazione che: “Una lampadina accesa può scoraggiare un furto o un delitto, l’illuminazione pubblica  è importantissima per alimentare la sensazione di sicurezza, il Sindaco Falcomatà, da più di un mese è a conoscenza di tutto ciò, in quanto ha fatto visita alle strutture balneari, ed aveva garantito ai titolari dei lidi che avrebbe con urgenza attivato le procedure per risolvere il problema in essere, invano abbiamo aspettato in silenzio senza strumentalizzare i problemi, adesso il tempo è scaduto, ed attendiamo che gli uffici preposti si attivano per risolvere le varie criticità, al punto in cui siamo è necessaria una qualità politica amministrativa di livello, per non affossare la Città”. Conclude Nuccio Pizzimenti: “In questi giorni si è riunito il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che ha visto la partecipazione di tutte le componenti delle Forze dell’ordine mettendo in campo i propri uomini al fine di garantire ai cittadini la possibilità di partecipare alla movida in sicurezza, pronte ad intervenire a tutela e salvaguardia dell’incolumità pubblica. Per tanto facciamo un plauso è ringraziamo sua Eccellenza il Prefetto Michele Di Bari, il Questore Raffaele Grassi, i dirigenti e le forze dell’ordine, per l’ottimo livello di attenzione, ed efficienza nell’attività di controllo, in particolare sul nostro lungomare, dove l’Amministrazione Comunale Falcomatà, non si dimostra un “Comune Amico” è distratta e sprovveduta, fa passeggiare i turisti e i Cittadini, ed operare le forze dell’ordine al buio. Semplicemente Assurdo”!

Recommended For You

About the Author: PrM 1