Mondiali 2018: Francia sul tetto del mondo 20 anni dopo! Croazia travolta 4-2 - Ilmetropolitano.it

Mondiali 2018: Francia sul tetto del mondo 20 anni dopo! Croazia travolta 4-2

 

Francesi campioni del mondo per la seconda volta nella storia dopo il successo del 1998. Nella finale di Mosca, Croazia travolta dai gol di Griezmann, Pogba, Mbappé e dall’autogol di Mandzukic. Quest’ultimo poi a segno insieme a Perisic per le due rete croate.

“Champions du mode”: questo l’urlo di una squadra, di un popolo, di una cultura calcistica che torna sul tetto del mondo. È la Francia di Didier Deschamps, quella stessa squadra che pochi giorni, in occasione della vittoria sull’Argentina, avevamo paragonato ad una nuova opera del Museo di Louvre. Bene, oggi quell’ipotesi è divenuta realtà. La Francia e i francesi sono campioni del mondo. A guidare la truppa transalpina in questa rassegna iridata non il gioco dei singoli ma l’unione del collettivo. Avanti il duo Griezmann e Mbappé , entrambi a segno anche questa sera; in mezzo al campo le giocate di Pogba e Kante; ed ancora tra i pali i voli miracolosi di Lloris. La Francia, reduce dalla sconfitta nella finale di Euro2016, non lascia nulla al caso e come già anticipato dal ct Didier Deschamps le finali bisogna vincerle, non giocarle. Detto, fatto. La Francia gioca e vince.

FRANCIA-CROAZIA 4-2 (18′ aut. Mandzukic, 28′ Perisic, 38′ rig. Griezmann, 59′ Pogba, 65′ Mbappé, 69′ Mandzukic)

I gol – la festa francese si apre momentaneamente al 18′ minuto del primo tempo con Mario Mandzukic che insacca alle spalle del proprio portiere. La Croazia, più concreta in fase di costruzione, non ci sta e reagisce. Dieci minuti più tardi, al 28′, è Ivan Perisic con un tiro a incorniciare a ristabilire la parità. Passano altri dieci giri di lancette e il parziale cambia nuovamente, ancora in favore della Francia che si riporta in vantaggio con il penalty trasformato da Griezmann. Episodio con pochi dubbi: Perisic la colpisce di braccio e il direttore di gara prima e il Var dopo concedono il tiro dagli undici metri. All’intervallo è 2-1 per la Francia. Nella ripresa, la gara prende una rotta ben delineata con i transalpini che dilagano grazie alle reti Pogba e Mbappé. Nel finale, a rendere meno amara la sconfitta il gol dello juventino Mario Mandzukic. Termina 4-2 con la Francia che, a distanza di 20 anni, torna a conquistare la Coppa del Mondo.

Recommended For You

About the Author: A P