Migranti Salvini: “Ostaggi? Gli ostaggi sono stati gli italiani”

Lo sono degli immigrati e dell’Europa, da troppo Tempo

(DIRE) Roma, 24 Ago. – “Ostaggi? Gli ostaggi sono stati gli italiani. Lo sono degli immigrati e dell’Europa, da troppo tempo. Con questo governo non lo saranno più. È finita un’epoca”. Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno, lo sostiene in un’intervista al Corriere della Sera. “L’Europa deve sapere che il governo italiano è irritato – prosegue Salvini – Basta con parole tante e risultati pochi. L’Ue si era impegnata a prendere 35mila immigrati: si sono fermati a 12mila. Se la serietà è questa, non ci si può stupire che noi abbiamo deciso un punto fermo. Con le Ong ci siamo riusciti, ora dobbiamo costringere l’Ue a farsi carico di ciò che le spetta”. (Ran/Dire) 11:05 24-08-18

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano