Ocse: il Pil italiano è l’unico che rallenta nel G7

Economia 13:00 – Notizie poco rassicuranti per il nostro paese arrivano dall’Ocse. Secondo l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, il nostro paese è l’unico all’interno del G7 che, nel secondo trimestre 2018 (Aprile-Giugno), ha registrato un rallentamento del Pil. Tra aprile e giugno 2018 la crescita dei Paesi del G7 è stata in media dello 0,6% contro lo 0,5% del primo trimestre. Negli Stati Uniti si è registrato un balzo dallo 0,5% all’1%, in Giappone da -0,2% a + 0,5%, in Germania da 0,4% a + 0,5% e nel Regno Unito da +0,2% a + 0,4%. Il Pil è stato stabile in Francia +0,2%, mentre in Italia ha rallentato da +0,3% a +0,2%. La crescita del Pil, evidenzia ancora l’Organizzazione, è rimasta stabile allo 0,4% sia nell’Unione europea che nell’eurozona. Su base annua, l’economia nell’area Ocse ha rallentato marginalmente, passando dalla crescita del 2,6% del primo trimestre al +2,5% del secondo trimestre,rispetto allo stesso periodo del 2017 (TgCom24).

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi