Reggio Calabria: al via la 38° edizione del Torneo Nazionale di Bridge a squadre

Da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre il Circolo di Società ospita anche il Torneo Nazionale Mitchell di Bridge a coppie e il Torneo Allievi a squadre

Reggio Calabria, 29 agosto 2018 – Con la fine dell’estate ormai alle porte, per “gli atleti della mente” è tempo di cimentarsi in nuove gare. A cavallo tra agosto e settembre si svolge infatti il Torneo di Bridge di Reggio Calabria: un festival di tre giorni (31 agosto – 2 settembre) che raduna appassionati provenienti da tutto il territorio nazionale. A fare da sfondo ai tavoli verdi è il prestigioso Circolo di Società, sede dell’Associazione Bridge Barbera (Via Vecchia Provinciale, 60). Si inizia con la gara a coppie, in programma venerdì 31 agosto, dedicata alla memoria di Vincenzo Landi, pioniere del Bridge calabrese e maestro di tanti attuali giocatori della zona, fra cui lo stesso Presidente del Comitato Regionale Massimo Murolo. Sabato e domenica si svolge invece la gara a squadre, intitolata a Rocco Luigi Barbera. Parallelamente all’evento principale, sabato 1 e domenica 2 settembre si disputa un torneo riservato ai neofiti, gli allievi, dedicato ad Antonietta Genoese Partinico, storica Presidente del Barbera.  “Il Bridge calabrese vive un importante momento di ripresa, sia dal punto di vista dei risultati sportivi, sia per l’incremento di nuovi soci che, in fondo, è forse la cosa più rilevante”, dichiara il Presidente del Comitato Regionale Massimo Murolo. “Il numero degli allievi è complessivamente più che raddoppiato rispetto agli ultimi anni, il che ci fa ben sperare per il futuro. A tal proposito, mi piace ricordare che la coppia under 26 Lazzaro-Milia nel 2016 si è aggiudicata il Campionato nazionale di categoria.” Dello stesso parere anche Giuseppe Multari, attuale Presidente del Barbera: “Come Associazione stiamo lavorando er aumentare il più possibile il numero di allievi. La presenza di bridgisti di alto livello a questo evento è molto importante.” Fra i partecipanti, è atteso il massimo esponente della Federazione Italiana Gioco Bridge: il Presidente Francesco Ferlazzo Natoli. Ci saranno anche il Commissario Tecnico delle Nazionali Giovanili Dario Attanasio, già Campione Europeo; il vicecampione mondiale Giuseppe Failla; le campionesse continentali Caterina Ferlazzo e Gabriella Manara, nonché la giovane promessa del Bridge italiano Giovanni Donati. Da non dimenticare gli atleti di grande spessore di cui vanta la città. “L’agonismo vede le donne reggine, che hanno firmato un titolo italiano, un passo avanti rispetto agli uomini”, sottolinea Murolo. “Ben due squadre e due coppie femminili militano nei massimi campionati

nazionali. Nella serie Open, la squadra di Reggio si altalena fra la A e la B mentre altre società della regione, Celico (CS) in testa, militano in B.” Giunto ormai alla sua 38esima edizione, anche quest’anno il torneo di Reggio Calabria viene ospitato dal Circolo di Società che offre ai propri ospiti la cena del venerdì e quella del sabato, nella fiabesca terrazza panoramica con vista sullo Stretto di cui dispone il club. La band locale “punto e a capo”, di cui è componente uno dei soci, si esibisce il venerdì sera in esclusiva per i partecipanti alla gara. Dall’alto magistrato Barbera, appassionatissimo bridgista, prende il nome anche l’Associazione che organizza l’evento, fondata circa 35 anni fa dalla scissione dello storico gruppo di giocatori che si ritrovavano al Circolo di Società. Parte di questo primo nucleo è rimasto nella sede, fondando appunto l’Associazione Barbera, mentre altri hanno creato l’Associazione Nicola Ditto. Uno scisma in totale armonia dettato dall’esigenza di favorire la diffusione del Bridge incrementando l’offerta cittadina.

La Calabria conta attualmente otto società: oltre alle due citate, ve ne sono due a Catanzaro, una a Lamezia, una a Cosenza e una a Celico. Infine, a San Nicola Arcella ha sede il particolarissimo “Villaggio del Bridge”, quartiere residenziale, affacciato sul Golfo di Policastro (Baia di San Nicola), interamente dedicato agli appassionati di questo sport.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano