Miranda, la principessa creata da due giovani fumettisti reggini, parte alla conquista del mondo - Ilmetropolitano.it

Miranda, la principessa creata da due giovani fumettisti reggini, parte alla conquista del mondo

E se non tutte le principesse volessero conquistare il cuore di un principe azzurro? Ci hanno pensato i due giovani fumettisti reggini Marianovella Sinicropi e Manuel Giuffrè che con il loro fumetto “Miranda. Principe azzurro? No, grazie!”, edito da Dentiblù, raccontano una fiaba nuova e fuori dal comune. Marianovella e Manuel sono due giovani artisti calabresi che, partendo dalla loro passione per il disegno, si fanno strada nel mondo del fumetto con le radici piantate nella loro terra, a seguito di approfonditi studi che li hanno portati a crescere professionalmente. “Dopo il diploma abbiamo studiato all’Accademia delle Belle Arti di Reggio Calabria e poi ci siamo specializzati in Linguaggi del Fumetto all’Accademia delle Belle Arti di Bologna. Da calabresi siamo molto orgogliosi di poter svolgere l’attività che da sempre ci appassiona continuando a vivere nella nostra città. Speriamo di poter svolgere ancora il nostro lavoro per poter migliorare la nostra terra, la Calabria”, spiegano i due reggini.  “Miranda. Principe azzurro? No, grazie!” è un fumetto spassoso, che ridefinisce il comico e il fiabesco, in una divertente contaminazione di generi. Nel gustoso regno di Marmellandia, dove il trono reale sembra una grande coppa di gelato, il castello è fatto di torte e bastoncini di zucchero, per le strade zampillano fontane di sciroppo e le monete si chiamano “marmelloni”, Miranda è una principessa che già da bambina “fa tendenza”. Indipendente, forte, sempre sopra le righe, l’erede al trono di Marmellandia non accetta le regole del protocollo reale e ignora, intenzionalmente, l’etichetta. Una fiaba moderna, caratterizzata con colori e linee della tradizione dei cartoon ma al tempo stesso innovativa e divertente perché i consueti personaggi delle fiabe (re, regine, principi, fate, streghe cattive…) sono attualizzati e rappresentati con ironia. Miranda, poi, fuori dagli stereotipi e con leggerezza, simboleggia la determinazione delle giovani donne di oggi e i loro obiettivi: il principe azzurro? Forse… ma è meglio prima conquistare il mondo! “Con questo fumetto – spiega Marianovella Sinicropi – trattiamo il tema dell’indipendenza e, in particolare, della liberazione delle ragazze da stereotipi e pregiudizi. Lo facciamo, però, in chiave comica”. “Miranda – prosegue l’autrice – è una principessa dispettosa che non accetta le convenzioni sociali alle quali è sottoposta ogni giorno. Cerca di sfuggire alla sua balia che vuole metterla in riga e imporle le regole della famiglia reale”. La balia segue la giovane sin dall’infanzia e per la principessa è una sorta di “grillo parlante” che le indica le norme di comportamento che più si “addicono ad una fanciulla” e le rammenta continuamente i suoi doveri diplomatici. Anche il principe rompe gli stereotipi. Il rotondetto Urtenzio del vicino regno di Biscottasia è ricco, fiero e romantico, ma al contempo goffo, ingenuo, spassoso e neanche tanto valoroso. Come ha origine il fumetto di Miranda? “Tutto è nato dal personaggio”, racconta Marianovella. “Nel tempo – ricorda l’autrice – Miranda ha preso vita ed è diventata un webcomic, con la pubblicazione di vignette e sketch online”.  “Diventare una grafic novel – aggiunge Manuel Giuffrè – è stato un percorso naturale per quello che sentiamo come un personaggio che ha tanto da offrire, e speriamo seguiranno tante altre storie. Il nostro intento con Miranda – continua l’autore – è quello di creare un universo narrativo che sia divertente e adatto a diverse fasce di età”. La pubblicazione del fumetto è un sogno che si avvera. “È la realizzazione di una passione portata avanti da sempre”, raccontano gli autori. “Disegniamo sin da bambini. Una volta rientrati a Reggio dopo la specializzazione a Bologna – ammettono – avevamo paura che al sud le opportunità si sarebbero ridotte, soprattutto per via della lontananza degli editori, ma ci sbagliavamo”. E i fatti lo dimostrano: la storia di Miranda, nata dalla passione e dall’impegno degli autori, ha presto conquistato gli editori e ha fatto breccia nel cuore dei lettori. Adesso la principessa, dal suo castello zuccherato di Marmellandia, può finalmente partire alla conquista del mondo. Il fumetto si può acquistare online all’indirizzo: https://www.amazon.it/Miranda-Principe-Azzurro-No-grazie/dp/8889786760/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1538684864&sr=8-1&keywords=miranda+fumetto

Recommended For You

About the Author: PrM 1