Alaska. Terremoto di M 7.0, stato di emergenza nazionale dichiarato da Trump

L’Alaska potrà beneficiare anche degli aiuti federali. E’ stato Doland J. Trump a dichiarare lo stato di emergenza dopo il sisma che ha colpito lo stato più settentrionale degli Stati Uniti D’America. Un terremoto devastante, di magnitudo 7.0, che ha causato paura nella popolazione locale e danni visibili alle strutture, con ponti e strade distrutti nella capitale dello stato Anchorage. Gli esperti hanno temuto  il rischio tsunami che pare sia rientrato nelle ultime ore.

FMP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano