Modena, bonifica di una bomba della Seconda Guerra Mondiale - Ilmetropolitano.it

Modena, bonifica di una bomba della Seconda Guerra Mondiale

Un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra mondiale di oltre 500 libbre, per un peso complessivo di esplosivo superiore ai 120 kg, era stato ritrovato durante attività di scavo a pochi metri dalla stazione ferroviaria, nel pieno centro del comune di San Felice sul Panaro. Domenica 2 dicembre sono iniziate le operazioni di bonifica, operazioni ai cui hanno partecipato anche i Vigili del fuoco di Modena e che sono state condotte dagli artificieri del 10° Reggimento Genio Guastatori. Per la salvaguardia degli abitanti e vista l’alta densità abitativa del luogo è stato necessario evacuare quasi duemila persone residenti all’interno del perimetro di sicurezza. I Vigili del fuoco hanno partecipato sotto la direzione del comandante provinciale con un proprio funzionario tecnico presente al Centro Coordinamento e mettendo a disposizione degli artificieri una squadra operativa di 6 uomini. Sono stati attivati, inoltre, oltre al locale distaccamento permanente di San Felice sul Panaro, anche i due vicini distaccamenti volontari di Mirandola e Finale Emilia. La manovra si è avviata di prima mattina e si è svolta senza inconvenienti seguendo quanto pianificato per concludersi nel pomeriggio con la rimozione della bomba dal sito di rinvenimento. L’ordigno è stato trasferito con la scorta di Artificieri, Polizia di Stato e Vigili del Fuoco in un campo adeguatamente predisposto ed esattamente alle 14:25 è stato fatto brillare.

 

fonte  —  http://www.vigilfuoco.it/aspx/notizia.aspx?codnews=53900

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano