La DIA di Palermo confisca beni per 200 mln a eredi imprenditore

Beni per oltre 200 milioni di euro sono stati confiscati dalla DIA di Palermo agli eredi di un noto imprenditore V.R. L’uomo era stato condannato in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa e riciclaggio aggravato, con personaggi di spicco di diverse famiglie di Cosa Nostra, come riporta Rainews. La confisca operata dagli agenti della DIA riguarda:  3 società di capitali, 183 immobili, rapporti bancari, disponibilità finanziarie e altri beni.

FMP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano