Milano. Lorenteggio: sequestro di droga e rinvenimento bike-sharing rubate - Ilmetropolitano.it

Milano. Lorenteggio: sequestro di droga e rinvenimento bike-sharing rubate

Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio disposta dal Questore di Milano Marcello Cardona con sistematici servizi finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei fenomeni di criminalità, il Commissariato di PS “Lorenteggio” ieri 13 dicembre ha effettuato un servizio negli stabili di via Saint Bon 6.

Nello specifico  gli agenti, coadiuvati dalle unità cinofile dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Lombardia”¸ hanno proceduto ad una vasta bonifica delle cantine del complesso, dedalo di seminterrati collegati l’uno all’altro, sprovviste di luce e, molte di esse, sono in condizioni degradate o utilizzate come rifugio per attività illecite.

È stato lì scoperto un laboratorio adibito allo smontaggio di biciclette rubate a varie società di bike-sharing. Insieme alle carcasse di biciclette gli operatori hanno rinvenuto e sequestrato anche una serie di attrezzature atte alla modifica dei mezzi rubati. Da alcuni elementi emersi non si esclude che dette biciclette, opportunamente modificate, potessero servire allo spaccio di stupefacenti, dato che all’interno di una delle carcasse in fase di modifica è stata rinvenuta della sostanza stupefacente del tipo “hashish”.

L’attività investigativa eseguita sul posto ha poi permesso di risalire al detentore di 15 grammi di cocaina già suddivisa in dosi pronte per la vendita al dettaglio, rinvenuta e sequestrata in un appartamento apparentemente abbandonato, unitamente alla somma di 550 euro contanti, provento dell’attività illecita. L’uomo, C. R. cittadino italiano del ’56 con precedenti per spaccio e residente nel complesso con la sua famiglia, è stato arrestato ed associato alle camere di sicurezza in attesa del rito per direttissima.

L’attività del Reparto Prevenzione Crimine si è poi dispiegata lungo tutto il perimetro esterno del complesso residenziale, via delle Forze Armate e gli incroci limitrofi, consentendo l’identificazione di 31 persone, di cui dieci con precedenti, e il controllo di  14 autoveicoli.

 

fonte  —  http://questure.poliziadistato.it/Milano/articolo/11945c13e05abe40f011492151

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano