Vietnam, scala d’imbarco dell’Air Force One ‘spinta’ a mano sulla pista dalla scorta di Trump

Hanno suscitato ilarità e curiosità le foto sui social

‘Spinta’ a mano sulla pista di Hanoi (Vietnam) la scala d’imbarco: così l’Air Force One con a bordo il Presidente degli Stati Uniti è riuscito a decollare dopo il summit con il leader nordcoreano Kim Jong. E’ quanto accaduto il 28 febbraio presso l’aeroporto di Hanoi dove il semovente che monta la scala d’imbarco, è stato protagonista di una partenza alquanto inusuale. E immancabili sono arrivate le foto postate immediatamente su Twitter da un dipendente aeroportuale, facendole diventare virali, che descrivono chiaramente l’accaduto: “Il problema? Sembra che il camion che montava la scala d’imbarco dell’Air Force One abbia avuto un problema al motore. Semplice: non si sapeva come spingere sulla pista  il camion. E allora, che si fa? Tutti gli uomini della scorta di Trump, in giacca e cravatta, sono stati costretti a spingere la scala d’imbarco sulla pista sotto gli occhi delle delegazioni di politici che avevano accompagnato Trump. Tutto questo con il Presidente degli Stati Uniti a bordo su un aereo costato 4 miliardi di dollari. In pochissimo tempo, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, le foto postate su Twitter hanno scatenato l’ironia del popolo del web.

 

c.s. –  Giovanni D’Agata

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano