Reggio Calabria, il Greco di Calabria entra a scuola - Ilmetropolitano.it

Reggio Calabria, il Greco di Calabria entra a scuola

L’assessora alle minoranze linguistiche del Comune di Reggio Calabria Lucia Anita Nucera  invita alla presentazione di “Connessioni etnolinguistiche. Dialogo tra Grecanico ed Arbereshe”.

Si tratta di un programma formativo, patrocinato dall’Assessorato alle Minoranze Linguistiche del Comune di Reggio Calabria, nel campo dello studio delle lingue e delle tradizioni culturali appartenenti ad una minoranza linguistica, destinato alle scuole.

Vincitore di un bando ministeriale a cura dell’Istituto comprensivo “Catanoso- De Gasperi” in  partnership con l’I.C Radice- Alighieri di Catona e l’I.C Torano -Lattarico di Cosenza.

Il progetto curriculare che sarà presentato il prossimo sabato 29 marzo presso l’Istituto Catanoso- De Gasperi di Reggio Calabria  si pone come obiettivo  imparare a comprendere e veicolare le lingue del Greco di Calabria e Arbereshe, per acquisire la consapevolezza dell’importanza della lingua e della cultura dei territori e delle proprie origini.

“E’ la prima volta che nel territorio del Comune di Reggio Calabria viene introdotto un programma curriculare di questa portata, destinato agli allievi di una scuola, sebbene il fiorire negli ultimi anni di molte iniziative a carattere associativo e anche comunali in tale direzione. Si tratta di un primo ma importante passo verso il recupero, a partire dagli anni dell’età della formazione, del nostro patrimonio linguistico e della lingua madre” dichiara l’assessora Lucia Nucera   nel sottolineare la valenza dell’iniziativa.

“La sfida che ci poniamo è quello di rendere la lingua dei nostri avi ancora viva, un patrimonio di inestimabile valore che non va perduto o dimenticato in quanto ancora ricco di influenze che connotano l’identità culturale calabrese” conclude Lucia Nucera.

All’evento di presentazione di sabato 29 marzo a partire dalle ore 16,30 in via Reggio Campi II 164, sede dell’istituto Catanoso De Gasperi, prenderanno parte tra l’altro i dirigenti scolastici Barberi, D’Andrea, Sapone, insieme ad esperti di settore, scrittori e giornalisti.

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1