Pomeriggio in poesia: Reggio Calabria, Palazzo Alvaro, presentazione del libro “ Quanto Inchiostro nelle Vene” di Annamaria Milici.

Sabato 6 Aprile, presso la Sala Perri, Palazzo Alvaro, Reggio Calabria, un pomeriggio dedicato alla poesia. La conversazione poetica organizzata dalla Fondazione Italo Falcomatà, in collaborazione con la Casa Editrice Città del Sole, tra delicati sottofondi musicali a cura di Danilo Suraci e interpretazioni letterarie recitate da Elena Festa, tratte dai testi di Annamaria Milici, autrice del libro “Quanto inchiostro nelle vene”, ha animato piacevolmente un sabato pomeriggio che, ha visto la città positivamente travolta da un calendario di eventi ai quali i cittadini nelle varie sedi hanno partecipato.

Ha moderato con dinamismo moderno Franco Arcidiaco, Città del Sole edizioni, alla presenza del Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, in veste non solo istituzionale, ma soprattutto di scrittore. Grande emozione per la presenza del Presidente della Fondazione Italo Falcomatà, Rosetta Neto Falcomatà, che ha regalato alla platea alcuni momenti di riflessione, condividendo il suo ricco bagaglio culturale, viaggiando tra etimologie greche e latine, rispolverando suggestioni letterarie, e spunti di conversazione sulla modernità della poesia, sulla crisi che investe giornalmente il settore della cultura in tutte le sue interpretazioni, e sulla positività della scrittura poetica malgrado i cliché. L’ intervento dell’autrice, ha trasmesso passione, cura e dedizione, lasciando trasparire quella naturale emozione che accompagna l’esordio di un progetto.

Presenti in sala autori e associazioni culturali che hanno accolto con entusiasmo il messaggio attuale e moderno di un modo nuovo di fare poesia. Gli interventi del Presidente del Circolo Culturale Rhegium Julii, Pino Bova, e del Professore Gianfranco Cordì, hanno impreziosito la conversazione, tra osservazioni sulla figura del poeta, e sul ruolo che la poesia ha o dovrebbe avere nella società. Un segreto soave quello svelato sulla poesia: “semplicemente accade”!

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano