Falcomatà alla festa dei 167 Anni della Fondazione della Polizia di Stato

“La sfida che si affaccia ogni giorno davanti ai nostri occhi è quella di presidio alla bellezza della natura e del territorio, in un corale sforzo e una collaborazione rafforzata su questa materia”. Il sindaco Giuseppe Falcomatà questa mattina ha preso parte all’evento organizzato al Teatro Francesco Cilea in occasione dei 167 anni della fondazione della Polizia di Stato. Salutando i presenti e le autorità in platea Falcomatà ha così esordito:  “Sono onorato di partecipare a questo evento ormai ricorrente che si svolge presso il massimo teatro cittadino, che in questa giornata di festa accoglie e vuole celebrare comunitariamente, la dedizione, il lavoro e il radicamento ai valori dello Stato e della Patria degli uomini e delle donne che indossano ogni giorno la divisa della Polizia. Una divisa che si incontra ogni giorno con il nostro territorio per assicurare sicurezza e controllo, rispetto delle norme ma anche, e sempre di più, quell’aiuto sicuro e quel punto di riferimento stabile per i cittadini”. Con il medesimo spirito nel porgere i suoi auguri a nome dell’amministrazione comunale per i 167 anni della fondazione del corpo, il sindaco di Reggio Calabria ha rinnovato la sua fiducia e gratitudine per la sinergia e la cooperazione instaurata in città nel corso di questi anni con la Polizia di Stato.  “Un lavoro che ci ha permesso come Squadra Stato di raggiungere risultati che erano insperati e inimmaginabili soltanto pochi anni fa” ha affermato il Primo Cittadino. “Ognuno secondo il proprio mandato istituzionale: l’amministrazione creando le condizioni amministrative e di indirizzo volte alla prevenzione e alla crescita, la Polizia quale presidio saldo e di accompagnamento delle azioni concertate. Per essere sempre dalla stessa parte, ma per fare ancora di più, insieme e meglio per il bene dei nostri concittadini e della nostra beneamata Città”. Nella seconda parte del suo intervento il sindaco Falcomatà ha proseguito con un preciso richiamo alla realtà presente: “La sfida che si affaccia ogni giorno davanti ai nostri occhi è quello di presidio alla bellezza della natura e del territorio, dal momento in cui l’amministrazione comunale ha posto come suo cavallo di battaglia la sostenibilità ambientale come tassello irrinunciabile di crescita della città”. E’ chiaro il Primo Cittadino nell’affermare che:  “L’abbandono dei rifiuti in strada al centro come in periferia ci induce a credere che occorre vincere e combattere insieme la sfida della crescita, dell’educazione civica e di tutela dei beni comuni”. Da cui una richiesta sostenuta da un preciso indirizzo:  “Per questo mi sento di chiedere qui, in questa occasione di festa che celebra la storia ma anche il presente della nostra quotidiana azione per il territorio, un corale sforzo e una collaborazione rafforzata su questa materia”. Nell’avviarsi alle conclusioni Falcomatà ha così concluso: “Nel salutarvi ancora, rinnovo ai presenti, ciascuno per il proprio ambito di competenza e impegno, i miei auguri, i ringraziamenti più sinceri per il proprio operato, gli auspici di crescita a favore del nostro territorio e la gratitudine da parte della Città di Reggio Calabria”.

Recommended For You

About the Author: PrM 1