Roma. Si fa assumere quale badante, ruba in casa della vittima e si licenzia il giorno dopo

Arrestato per furto aggravato uno straniero di 43 anni

Ieri pomeriggio su disposizione della sala operativa, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Villa Glori, diretto da Ermanno Baldelli, sono intervenuti in via Flaminia per segnalazione di furto in un appartamento. Sul posto, presente la vittima 70enne, che ha raccontato loro quanto le era accaduto. Il giorno precedente aveva assunto un badante C.D. straniero di 43 anni per assistere il proprio marito ma, nella mattinata, dopo solo un giorno di lavoro, aveva manifestato l’intenzione di andarsene senza un apparente motivo. La donna, insospettitasi da tale comportamento, aveva controllato all’interno di alcuni cassetti constatando il furto di un orologio di una nota marca e di alcuni gioielli per un valore di circa 5 mila euro. Da qui la richiesta di intervento della Polizia di Stato. Ancora presente nell’appartamento, lo straniero quando ha visto arrivare i poliziotti ha cercato di allontanarsi per eludere il controllo ma è stato bloccato. Durante la perquisizione, nel sottofondo del suo bagaglio, gli agenti hanno rinvenuto i gioielli della vittima ed un mazzo di chiavi meccaniche utilizzate per la manutenzione della sedia a rotelle del marito della vittima. Accompagnato negli uffici di Polizia, lo straniero è stato arrestato e dovrà rispondere di furto aggravato.

fonte  — http://questure.poliziadistato.it/Roma/articolo/19985cc2e2c0421f8330012933

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano