Reggio Calabria, passaggio di consegne al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco

Presso il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, la mattina del 9 Maggio, si é svolto il passaggio di consegne tra il Dirigente reggente uscente, Marco Ghimenti e il Dirigente subentrante, Carlo Metelli. Salutando il Comando, Ghimenti, destinato a ricoprire l’incarico di dirigente della Direzione regionale dei Vigili del Fuoco dell’Emilia Romagna, ha ringraziato tutto il personale per l’intensa e professionale attività svolta, nel periodo di permanenza presso il Comando. Carlo Metelli, Dirigente Superiore, assume l’incarico di Comandante dei Vigili del fuoco della Città metropolitana. In precedenza, il Comandante Metelli ha svolto, presso il Comando di Roma, l’incarico di responsabile dei distaccamenti aeroportuali di Fiumicino e Ciampino. Nominato primo dirigente nel giugno del 2009 ha rivestito l’incarico di Comandante di Matera. Dall’1 Marzo 2011 ha rivestito l’incarico della Direzione Centrale per l’Emergenza Area V soccorso speciale aeroportuale fino al 31 dicembre 2013. Dal primo gennaio 2014 al 15 settembre 2015 è stato responsabile della flotta aerea antincendio boschiva Canadair per poi passare a dirigere le Scuole Centrali Antincendio. Da due anni, e fino al 26 maggio p.v., è dirigente del Centro Operativo Nazionale dei Vigili del Fuoco. L’ingegner Metelli ha sottolineato come prendere il posto del suo predecessore sia motivo di orgoglio e di grande responsabilità, per la direzione di “un Comando organizzato e performante”, con l’impegno di mantenere e ove possibile, migliorare, i livelli di eccellenza raggiunti esprimendo nel contempo la convinzione che tutto il personale continuerà col solito costante impegno a farlo progredire rendendolo capace di affrontare le sfide che si presenteranno in futuro garantendo, da parte sua, il massimo impegno e determinazione nell’affrontare le problematiche che si proporranno.

 

fonte  — http://www.vigilfuoco.it/aspx/notizia.aspx?codnews=57502

Recommended For You

About the Author: PrM 1