Nuova violenza su minori. Mattia vicino alle vittime, plaude Magistratura e Forze dell’Ordine e rilancia l’azione dell’Ufficio del Garante

“Purtroppo ci ritroviamo nuovamente a commentare un nuovo caso di violenze psico-fisiche nei confronti di minori sul territorio metropolitano. Ancora una volta non possiamo non esprimere vicinanza alle vittime dei tristi e drammatici fatti ed allo stesso tempo plaudire forze dell’ordine e magistratura”. Così il Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza Emanuele Mattia sul caso di atti sessuali nei confronti di minori, di cui una di 10 anni, perpetrate da un 79enne durante le lezioni di ginnastica artistica che in una palestra di Reggio. “Oltre ad essere solidali con chi ha vissuto sulla propria pelle questi orribili fatti, ringraziamo il gip che ha emesso la misura cautelare e la Procura e la Squadra Mobile che hanno sostenuto l’accusa ed impedito al protagonista negativo di questa vicenda di reiterare fatti gravissimi come baci e palpeggiamenti ad innocenti bambine” aggiunge il Garante. “L’Ufficio che ho l’onore di dirigere, nonostante sia addolorato ed adirato per l’ennesimo fatto di violenza psico-fisica nei confronti di minori, non si scoraggia e rilancia la sua azione di prevenzione e diffusione di una nuova cultura di benessere e valorizzazione del minore, oltre che ribadire la disponibilità nei confronti di forze dell’ordine e magistratura nel mettere in campo azioni, sulla scia dei progetti concreti che stiamo mettendo in campo sin dal nostro insediamento con i diversi attori socio-istituzionali del territorio metropolitano” è la conclusione di Mattia.

Recommended For You

About the Author: PrM 1