Milano: Polizia denuncia per ricettazione 3 persone con orologi griffati falsi

Ieri la Polizia di Stato ha denunciato a piede libero tre cittadini per ricettazione di orologi contraffatti, di cui due italiani di 61 e 24 anni rispettivamente padre e figlio e un senegalese di 49 anni. Quest’ultimo è stato denunciato anche per commercio di prodotti con segni falsi. Ieri pomeriggio durante lo svolgimento del servizio, mirato alla repressione dei reati, gli agenti del Commissariato Città Studi della Questura di Milano, transitando a piedi, hanno individuato in via Masera un soggetto senegalese con una valigetta che si muoveva in modo circospetto. Gli agenti hanno seguito l’uomo fino a quando è entrato all’interno di un bar della zona e dopo poco lo hanno visto seduto a un tavolo mostrare il contenuto della valigetta, rigida e di colore argento, a due persone. I poliziotti hanno proceduto al controllo e hanno verificato che all’interno della valigetta vi erano 13 orologi griffati, di cui nr. 7 marca Rolex, nr. 3 Audemar Piguet, nr. 2 Patek Philipe e nr. 1 Hublot, tutti privi di certificato di garanzia, ottimamente contraffatti e scrupolosamente conservati all’ interno di pellicole adesive trasparenti. In merito al materiale rinvenuto il cittadino senegalese ha affermato che fosse di sua proprietà e di aver acquistato il materiale da un amico di cui però al momento non sapeva fornire le generalità. Gli agenti hanno constatato che era in corso una compravendita desunta dal rinvenimento di denaro presente sul tavolo pari a circa 400.00 euro, mentre dal un sommario controllo sono stati rinvenuti 795 euro al padre, 840 euro al figlio e 1110 euro nella disponibilità del senegalese trovato in possesso anche di un contenitore in stoffa contente svariate maglie in acciaio, quali ricambi per i cinturini dei predetti orologi.

 

fonte  — http://questure.poliziadistato.it/Milano/articolo/11945d0a1510264cf665189481

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano