Dopo la chiamata alla Guardia Costiera, l’autorità italiana ha provveduto ad avvertire l’ONG che agiva in zona SAR libica

In merito al soccorso operato in data odierna in area di responsabilità SAR libica dalla barca a vela Alex della ONG Mediterranea, si precisa che la Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma, ricevuta la chiamata dall’unità ONG, ha provveduto a comunicare alla stessa che l’evento SAR ricadeva in area SAR di responsabilità delle autorità libiche che avevano assunto il coordinamento dell’evento, inviando anche sul posto una motovedetta.​​

Recommended For You

About the Author: PrM 1