Disavventura per 28enne reggino: si addormenta sul materassino a Scilla e si risveglia a largo di Messina

Salvato dopo diverse ore, esattamente 9, alla mercè delle correnti dello Stretto di Messina, un 28enne reggino che si era appisolato sul suo materassino gonfiabile nella zona costiera di Scilla. Sono stati gli uomini della Capitaneria di Porto a trarre in salvo il malcapitato rintracciato quasi a Messina, dopo l’allarme lanciato da un suo amico che non avendolo visto rientrare si era preoccupato. Per il salvataggio, avvenuto nella notte, è stato necessario utilizzare sia i mezzi marini che gli elicotteri.

 

FMP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano