Bari, Santo Spirito: abbandonati in una villa in disuso e rinvenuti dalla Polizia farmaci ad uso chemioterapeutico

I farmaci, del valore commerciale di 830.000 euro, sono risultati provento di rapina con sequestro di persona avvenuto il 17 Maggio 2018

E’ stato il proprietario di una villa in disuso ad allertare i poliziotti della Squadra Volante che prontamente si sono recati sul posto. Dal sopralluogo effettuato è emerso che, all’interno del patio della villa, ignoti hanno abbandonato un ingente quantitativo di farmaci. Gli accertamenti effettuati dagli agenti dell’U.P.G.S.P. hanno consentito di accertare che la merce era stata rapinata il 17 maggio 2018 ad un autotrasportatore, dipendente di una ditta farmaceutica ubicata in provincia di Bari; l’uomo, mentre percorreva a bordo di un autoarticolato la SS16 in direzione Foggia, all’altezza dello svincolo per Trinitapoli, fu bloccato da alcuni rapinatori armati che viaggiavano a bordo di un’Audi A6. I rapinatori sequestrarono l’autotrasportatore e si impossessarono del carico di farmaci, destinati ad uso chemioterapeutico, del valore commerciale di 830.000 euro. Sul luogo del rinvenimento, per i rilievi del caso, sono intervenuti gli agenti della Polizia Scientifica. I rappresentanti della ditta farmaceutica hanno recuperato i farmaci che, tuttavia, a causa di deperimento dovranno essere smaltiti. In corso indagini per individuare i responsabili.

fonte  — http://questure.poliziadistato.it/Bari/articolo/15715d5badf1d007f515643785

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano