Festa al Castello, Ripepi: “Gravi responsabilità del Sindaco e della sua squadra - Ilmetropolitano.it

Festa al Castello, Ripepi: “Gravi responsabilità del Sindaco e della sua squadra

Presentata interrogazione e accesso agli atti”Interrogazione comunale da Ripepi per la questione dell’uso dei locali del Castello Aragonese

PREMESSO

  • che il Castello Aragonese, bene del patrimonio culturale di Reggio Calabria,  è considerato uno dei simboli della città che racchiude secoli di storia e rappresenta una delle maggiori attrattive turistiche della nostra città.

 CONSIDERATO

  • che il Comune di Reggio Calabria, in data 22 dicembre 2018 con delibera n. 115, ha approvato il Regolamento di concessione a terzi dell’uso della struttura Castello Aragonese;
  • che il sopracitato regolamento, è esplicito sulle iniziative che possono essere ospitate nei locali e negli spazi dell’antico maniero messi a disposizione ovvero si possono svolgere convegni, conferenze, dibattiti, corsi, seminari, video-proiezioni, attività concertistica e attività di spettacolo. Tra l’altro queste le uniche attività per le quali sono consentiti anche buffet, “purchésia garantito un uso decoroso e rispettoso dell’ambiente” ;
  • che in nessun punto del Regolamento stesso è previsto che il Castello e i suoi ambienti possano ospitare feste di compleanno come invece è avvenuto la sera del 20 agosto 2019 con relativo abbondante buffet documentato dal video-denuncia pubblicato sui social.

RILEVATO

  • che in data 20 luglio 2019 la Sig.ra Galletta Anna Rita ha fatto richiesta, per la suindicata data (20 agosto) di uso della Terrazza 4 Venti IV Livello del Castello per la realizzazione dell’evento “Sguardi al Tramonto”.

ACCERTATO

  • che l’evento sopra descritto è stato regolarmente autorizzato con determina dirigenziale del Settore Turismo e Cultura;
  • che è stato accertato lo svolgimento di una manifestazione difforme rispetto alla richiesta regolarmente pervenuta presso il Settore Cultura ed un uso improprio degli spazi di proprietà comunale che hanno arrecato un notevole danno di immagine alla città di Reggio Calabria.

TUTTO CIÒ PREMESSO, CONSIDERATO, RILEVATO ED ACCERTATO Si INTERROGA il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà per conoscere:

1. le procedure secondo le quali viene autorizzato l’uso dei locali del Castello Aragonese non solo in ambito amministrativo ma e, soprattutto, in ambito tecnico-organizzativo e di controllo;

  1. gli adempimenti e le verifiche svolte in fase preliminare al rilascio della relativa autorizzazione dal competente Settore del Comune;

  1. la responsabilità e le azioni giuridiche intraprese dal Sindaco Falcomatà sulla questione nei riguardi non solo del fruitore scorretto ma anche del personale preposto alla verifica e controllo dei suddetti locali.

Il sottoscritto consigliere comunale si riserva di esercitare il proprio diritto di accesso agli atti, anche successivamente alla risposta.

Il Consigliere Comunale  Massimo Ripepi

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano