Palermo, ricerca e recupero salma ad opera del nucleo sommozzatori

Alle 14.30 circa del 30 Agosto, personale dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale, ha individuato e provveduto a recuperare, a circa 85 metri di profondità, il corpo del sub disperso nel tratto di mare antistante l’Isola delle Femmine: il corpo si trovava adagiato sul fondo in prossimità di un relitto. Il recupero è stato effettuato grazie al ROV (Remote Operative Vehicle) in dotazione al nucleo sommozzatori di Reggio Calabria. Le operazioni di ricerca, iniziate alle 08.00 di Giovedì 29, sono andate avanti senza sosta con l’intervento di nove mezzi di soccorso e circa trenta operatori, compreso l’intervento di un elicottero VVF per ricerca dall’alto. Al termine del recupero, la salma è stata trasportata presso il porto di Palermo, dove verranno attivate tutte le procedure previste dagli Enti interessati.

 

fonte  – http://www.vigilfuoco.it/aspx/notizia.aspx?codnews=60306

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano