Governo. De Luise: “Le imprese aspettano risposte importanti”

“Al nuovo governo vanno i nostri più sinceri auguri di buon lavoro”, dichiara Patrizia De Luise, Presidente nazionale di Confesercenti. “Le imprese aspettano dall’esecutivo risposte importanti, anche su questioni che – pur non essendo indicate all’interno del programma iniziale – sono di fondamentale importanza per la nostra economia.

A partire dalla frenata dei consumi delle famiglie: evitare l’aumento IVA previsto dalle clausole di salvaguardia è un passo nella giusta direzione, ma non sufficiente a far ripartire la domanda interna del Paese, da cui dipende il 60% del nostro Pil. Serve pragmatismo, bisogna lavorare in modo mirato sui nodi che bloccano la crescita della nostra economia, il cui rallentamento è sotto gli occhi di tutti.

Lo stallo della spesa delle famiglie è particolarmente drammatico soprattutto per il piccolo commercio: continuano a chiudere, senza essere sostituiti, 14 negozi al giorno. Un’emorragia che ci spinge a ribadire la richiesta, già avanzata al precedente governo, di aprire subito un tavolo per il rilancio del settore. È necessaria un’azione organica, ad ampio spettro, per restituire capacità di spesa alle famiglie e per accompagnare la rete commerciale verso il futuro”.

C.S. Confesercenti

Recommended For You

About the Author: PrM 1