Battipaglia (Sa), operazioni di bonifica ordigno bellico

Sono durate tutta la giornata di Domenica 8 Settembre le complesse operazioni per il disinnesco di un ordigno bellico risalente alla II Guerra mondiale nel comune di Battipaglia. Le attività coordinate dalla prefettura di Salerno, con l’istituzione del CCS (Centro Coordinamento dei Soccorsi), hanno richiesto l’impiego di unità specializzate TAS-SAPR (Topografia Applicata al Soccorso e Nucleo Droni), durante la fase di evacuazione dei circa 36mila abitanti della cittadina in provincia di Salerno. Il comando dei Vigili del Fuoco di Salerno ha inoltre messo a disposizione 1 APS (AutoPompa Serbatoio) e 1 ABP (AutoBotte Pompa) per il pronto intervento in caso di necessità e un gruppo fari nell’eventualità che le operazioni di fossero prolungate fine a tarda serata. Alle ore 18,05 gli Artificieri del gruppo Guastatori hanno fatto brillare la spoletta e alle 18,40 si sono concluse le operazioni di disinnesco della bomba. Un’ora dopo, la popolazione ha iniziato il ritorno alle proprie abitazioni.

 

fonte  — http://www.vigilfuoco.it/aspx/notizia.aspx?codnews=60465

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano