Conclusa la kermesse del Festival delle Serre con le sue “Suggestioni a Palazzo”

Una sfilata dedicata alle dive del cinema, quelle della Dolce Vita, ha animato Palazzo Sersale nella serata inaugurale del Festival delle Serre, una kermesse che anima con spettacoli di qualità e momenti culturali le prime settimane di settembre. Curatrice della serata l’Accademia New Style di Cosenza diretta da Franca Trozzo, anche direttore artistico di Suggestioni a Palazzo, sempre in prima linea per la cultura e la formazione anche al di fuori delle sue aule. Tra le attività proposte anche un laboratorio di fotografia, conclusosi con un concorso, e un laboratorio moda che ha coinvolto gli appassionati di settore.
Eleganza, tessuti pregiati, linee perfettamente definite omaggiano la bellezza delle modelle che interpretano la dolcezza delle notti romane del boom economico per una passerella che prende il nome di Passeggiata sul Tevere.
E di cinema e di come le cose si siano modificate nel tempo ha parlato il regista Enzo Carone, premiato per la sensibilità dimostrata nei suoi ultimi corti cinematografici.
La sfilata si è, dunque, rivelata un omaggio a Silvana Mangano, Gina Lollobrigida, Anna Magnani e Sofia Loren. E un omaggio anche alle dive d’oltreoceano: Ava Gardner, Audrey Hepburn, Elizabeth Taylor ed altre.
E in onore di Marylin Monroe l’Accademia New Style ha riproposto fedelmente sia per modelli che per tessuti il guardaroba della diva di Hollywood. Un omaggio importante che ha impegnato gli allievi e gli ex allievi dell’accademia in un progetto extracurriculare. Ad indossare le creazioni il corpo di ballo che ha danzato sulla coreografia di Lia Molinaro.
Cornice di questa sfilata d’eccezione il suggestivo Palazzo Sersale, dimora storica del XIV secolo che ogni anno accoglie visitatori e curiosi per la sua bellezza e maestosità.
A presentare la serata Silva Di Stefano che non solo ha stregato il pubblico con un’impeccabile conduzione, ma lo ha anche strabiliato con le sue performance musicali in Vacanze Romane e in Un Amore Splendido.
Sulle note di brani coinvolgenti le modelle hanno calcato la passerella facendo rivivere il mito e il mistero di una bellezza senza tempo.

Recommended For You

About the Author: PrM 1