Hong Kong: catene umane degli studenti per smorzare la tensione col governo

La situazione politica e sociale diviene sempre più tesa a Hong Kong, l’ex colonia britannica vive momenti drammatici per la protesta che giovani attivisti portano avanti ormai da settimane a favore di un aumento delle regole democratiche nella piccola città stato asiatica. Ieri gruppi di manifestanti hanno danneggiato stazioni metro, appiccato fuochi e bloccato strade, questo a testimoniare come il livello di allerta sociale sia palpabile tra le strade di Hong Kong. Oggi migliaia di studenti stanno formando catene umane nelle scuole per inscenare una protesta silenziosa ed aprire un dialogo con il governo locale.  Quest’ultimo chiede ai governi stranieri di non interferire in alcun modo negli affari interni. Hong Kong è una delle capitali dell’economia mondiale, la più importante d’Asia.

HTTH

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano